venerdì 18 giugno 2010

QUALCHE GIORNO FA, RIPRENDENDO UNA CONFERENZA STAMPA DI DENUNCIA DI FEDERCONSUMATORI E ASSOCIAZIONE NAZ. ANTIGENE, AVEVAMO SEGNALATO LA VORAGINE DI DERIVATI PER QUASI 7 MILIARDI APERTA DAL SINDACO VELTRONI. ORA VINE FUORI CHE I DEBITI COMPLESSIVI DEL COMUNE DI ROMA SONO BEN 12 MILIARDI

FONTE: http://www.abitarearoma.net/index.php?doc=articolo&id_articolo=18296

Il debito del Comune di Roma ammonta ad oltre 12 miliardi di euro.
La giunta Alemanno si ritira ai Castelli per studiare possibili contromisure. Marroni(PD): "aumento debito rasenta la farsa e si annuncia un'impennata di tariffe e tasse".


VEDI ANCHE:  http://www.cinquegiorni.it/
Giunta Alemanno e consiglieri di maggioranza del Comune di Roma in riunione a Monte Porzio: si discute del bilancio
 Oggi, dalle ore 15,30, il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, si riunira' con la Giunta e i Consiglieri comunali di maggioranza a Monte Porzio Catone, presso l'Hotel Villa Vecchia, in una due giorni dedicata all' approfondimento di tutti gli aspetti, non solo del bilancio, ma anche dello sviluppo e per uno stile diverso con cui Roma deve affrontare l'attuale situazione economica. Alle 18,30, e' previsto un incontro con la stampa. Lunedi' 21 giugno, alle ore 10.30, presso la Sala Petrassi dell'Auditorium Parco della Musica, il Sindaco presentera' ''il Rapporto alla Citta'. Bilancio 2010: dal risanamento allo sviluppo''. Di qui partira' un percorso di confronto, cosi' da poter giungere all'approvazione in Giunta il 25 con un testo spiegato ai cittadini e ampiamente verificato con tutte le realta' che operano sul territorio.
 CARO MARRONI, LA FARSA E' STATA QUELLA DI VELTRONI E CAUSI, CHE HANNO NEGATO OLTRE IL LECITO LA PRESENZA DI QUESTA VORAGINE !!!

GUARDATEVI  LA CONFERENZA STAMPA DI FEDERCONSUMATORI ED ASSOCIAZIONE NAZIONALE ANTIGENE, CHE METTE FINE ALLA FARSA DEL PD E DI UMBERTO MARRONI, CHE CONTINUANO A NEGARE INCREDIBILMENTE LA PRESENZA DEL DEBITO, LASCIATO IN EREDITA' A ROMA DA RUTELLI E SOPRATTUTO DA VELTRONI, CON LE SUE INCONTROLLATE SPESE (CITTA' DELLO SPORT, CITTA' DELLA MUSICA, AUDITORIUM, AUDITORIUM DI BOCCEA, SISTEMAZIONE ARA PACIS DI MEYER, ETC. ETC. ETC. !):


LA NOSTRA SEGNALAZIONE AL COMUNE DI ROMA SUL GRAVE STATO DI ABBANDONO DI PARCO DELLA CECCHINA VA' A BUON FINE: LUNEDI' 14 GIUGNO 2010 L'ERBA DEL PARCO E DEL PERCORSO D'ACCESSO DA VIA SACCHETTI VIENE TAGLIATA E L'AREA VIENE BEN RIPULITA

QUALCHE GIORNO FA, IL 7 GIUGNO 2010  AVEVAMO SEGNALATO AL DIPARTIMENTO AMBIENTE DEL COMUNE DI ROMA (MAIL:    ld.ambiente@comune.roma.it ), CON UN NOSTRO EFFICACISSIMO VIDEO (Vedi: http://www.youtube.com/watch?v=RaDTCGBe7ko  )
 LA SITUAZIONE DI ABBANDONO DI PARCO DEL CECCHINA, DOVE L'ERBA RENDEVA ADDIRITTURA IMPOSSIBILE PERCORRERE IL ENTIERO D'ACCESSO DA VIA F. SACCHETTI.
Vedi: http://tg-talenti.blogspot.com/2010/06/municipio-iv-quartiere-talenti-giungla.html
EBBENE, LUNEDI 14 GIUGNO LA SEGNALAZIONE HA SORTITO IL SUO EFFETTO, E PERSONALE DEL DIPARTIMENTO AMBIENTE DEL COMUNE HA PROVVEDUTO AL TAGLIO DELL'ERBA ED ALLA RIAPERTURA DEL SENTIERO DA VIA SACCHETTI.
Ringraziamo il Comune di Roma, con una forte nota di apprezzamento per l'intervento, molto rapido dopo la segnalazione, con email spedita a:

COGLIAMO L'OCCASIONE PER SEGNALARE INFINE QUALCHE ULTIMO PROBLEMA, PER QUANTO RIGUARDA LE CONDIZIONI DELL'ATTREZZATURA GIOCHI E SOSTA TEMPO LIBERO DEL PARCO STESSO, IN PARTE AMMALORATA, E DI QUALCHE RECINZIONE DI CANTIERE CHE ANDREBBE RIMOSSA, con qualche foto allegata alla presente.
Grazie ancora al Comune di Roma e Municipio IV di Roma.

MENTRE BONELLI SI STA FINALMENTE E DECISAMENTE AVVIANDO IN UN COERENTE PERCORSO DI LOTTA E CONTRASTO ALLA SELVAGGIA CEMENTIFICAZIONE DEL MUNICIPIO IV L'OPPOSIZIONE PD IN MUNICIPIO, LA STESSA I CUI RAPPRESENTANTI HANNO VOTATO A FAVORE DELLA CEMENTIFICAZIONE SELVAGGIA DI PIAZZA MINUCCIANO, CHE FA ? MINACCIA MOZIONI DI SFIDUCIA CONTRO DI LUI ! MA SIANO SERI, E SI IMPEGNINO SERIAMENTE CONTRO I VERI PROBLEMI DEL MUNICIPIO

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO:
MENTRE BONELLI SI STA FINALMENTE E DECISAMENTE AVVIANDO IN UN COERENTE  PERCORSO DI LOTTA E CONTRASTO ALLA SELVAGGIA CEMENTIFICAZIONE DEL MUNICIPIO IV, L'OPPOSIZIONE PD IN MUNICIPIO, LA STESSA I CUI RAPPRESENTANTI HANNO VOTATO A FAVORE DELLA CEMENTIFICAZIONE SELVAGGIA DI PIAZZA MINUCCIANO,  CHE FA ? MINACCIA MOZIONI DI SFIDUCIA CONTRO DI LUI ! 
 Andatevelo a leggere qui:
http://riccardocorbucci.wordpress.com/2010/06/18/iv-municipio-corbucci-presenteremo-mozione-sfiducia-a-bonelli/
 MA SIANO SERI -AGGIUNGIAMO NOI- E SI IMPEGNINO SERIAMENTE CONTRO I VERI PROBLEMI DEL MUNICIPIO !


COMUNICATO STAMPA - 18.06.10

"MA POI  L’OPPOSIZIONE INIZI SERIAMENTE A CONFRONTARSI SUI PROBLEMI REALI DEL TERRITORIO.
Leggiamo divertiti il delirante comunicato diramato da sei esponenti della minoranza municipale nel quale si minacciano mozioni di sfiducia nei confronti della Giunta Bonelli, come se questi soli sei esponenti bastassero a far cadere il Municipio IV. Vorremmo ricordare a questi arditi burloni che per sfiduciare un Presidente di Municipio è necessario avere la maggioranza assoluta dei componenti del Consiglio Municipale, ovvero 13 voti su 25. Dubitiamo fortemente che chi non ha mai avuto 13 consiglieri nemmeno quando il PD era al governo del Municipio IV di punto in bianco abbia acquisito questa forza. L’unica risposta che la maggioranza si sente di dare sono le firme riportate in calce a questa nota, per aiutarli a fare i conti regaleremo un pallottoliere agli sprovveduti esponenti della sinistra locale. In ogni caso se vogliono presentare la mozione di sfiducia li attendiamo impazienti in aula.
Sperando inoltre che, dopo la verifica in Aula, l’opposizione locale cominci a lavorare seriamente  dando seguito al mandato ricevuto dai cittadini e non indirizzando prioritariamente la propria attività politica su vicende troppo lontane dagli interessi reali del territorio; motivo per cui da ormai due anni perde costantemente tutte le tornate elettorali .
E’ quanto dichiarano in una nota gli assessori PDL: Bevilacqua, Filini, Pierleoni, Rizzo e i consiglieri PDL: Arista , Bono, Bentivoglio, Borgheresi, Clavenzani, De Napoli, Fiocchi, Petrella, Ripanucci, Scognamiglio, Tancioni, Vaccaro. 






CLAMOROSO ANNUNCIO E CLAMOROSO CONFLITTO DI INTERESSI IN REGIONE LAZIO: LA PRESIDENTE POLVERINI ANNUNCIA L'AFFIDAMENTO DELL'ASSESSORATO URBANISTICA DELLA REGIONE LAZIO ALL'UDC , OSSIA IL PARTITO DI CASINO, CALTAGIRONE (DAL CUI GRUPPO VIENE LARGA PARTE DEI SUOI CONTRIBUTI), E DI ROBERTO CARLINO....E' PROPRIO VERO CHE AL PEGGIO NON C'E' LIMITE, E NEL PDL SCOPPIA LA RIVOLTA !

 DAL CORRIERE DELLA SERA -EDIZIONE ROMA DI VENERDI' 18 GIUGNO 2010:
"Regione: in giunta entrano Ciocchetti (vicepresidente) e Forte. Accordo UDC-Polverini, nel PDL scoppia la lite. La rabbia degli ex FI: è scherzi a parte ?"

CLAMOROSO ANNUNCIO E CLAMOROSO CONFLITTO DI INTERESSI IN REGIONE LAZIO: 
LA PRESIDENTE POLVERINI ANNUNCIA L'AFFIDAMENTO DELL'ASSESSORATO URBANISTICA DELLA REGIONE LAZIO  ALL'UDC , OSSIA IL PARTITO DI CASINO, CALTAGIRONE (DAL CUI GRUPPO VIENE LARGA PARTE DEI SUOI CONTRIBUTI), E DI ROBERTO CARLINO....
L'incarico di assessore all'Urbanistica va a Luciano Ciocchetti, quello presentatosi alle elezioni europee con un manifesto in cui compariva lo slogan "un Italia migliore, ambiente, ecologia, arccheologia", ed alle sue spalle una foto dello splendido Acquedotto romano Alessandrino, su cui noi abbiamo voluto montare una foto dello scempio che vari palazzinari romani vanno facendo degli storici paesaggi lungo gli acquedotto romani, in questo caso la clamorosa cementificazione di Tor Pagnotta "
 Intanto è rivolta nel PDL, in quanto pare che gli accordi non fossero quelli, !
Soprattutto pare che non si fosse deciso di affidare all'UDC il delicato assessorato all'Urbanistica, nel quale il conflitto di interessi fra UDC stessa, e gli interessi immobiliari del suocero di Casini Francesco-Gaetano Caltagirone, del suo "proconsole" a Porta di Roma, Roberto Carlino, fatto eleggere dall'UDC stessa come consigliere regionale addirittura nel listino, appaiono evidenti e devastanti !
E' lo stesso assessorato che per Roma -ad esempio- dovrebbe anche in futuro valutare i delicatissimi accordi di programma fra comune di Roma e grandi palazzinari !!
E' PROPRIO VERO CHE AL PEGGIO NON C'E' LIMITE !
E A PROPOSITO DI TALE EVIDENTE CONFLITTO DI INTERESSI RIPROPONIAMO IL VIDEO IN CUI ABBIAMO SEGNALATO A PORTA DI ROMA LA PRESENZA DI DUE COMPARTI EDILIZI IN CORSO DI COSTRUZIONE DA PARTE DEL FONDO IMMOBILIARE DEL GRUPPO CALTAGIRONE FABRICA IMMOBILIARE SGR, IL Z9B e Z10B A VIA CARLO DAPPORTO E VIA LEONARDO DE MITRI, CHE RISULTANO RICADENTI NEL MUNICIPIO VII........A TALE PROPOSITO CI SIAMO CHIESTI SE SI TRATTI DI "COMPENSAZIONI EDIFICATORIE" ALLA VACCINARA....
NESSUNO ANCORA INTERVIENE.....


CLAMOROSO SU PIAZZA MINUCCIANO: IL PDDINO MIRKO CORATTI HA LANCIATO IL SASSO, MA L'ALTRA PIDDINA FEDERICA RAMPINI NASCONDE LA MANO. ERA GIA' IN UNA PROPOSTA DI MOZIONE DEL PD-MUNICIPIO IV DEL 19 GIUGNO 2009 LA MOZIONE POI PRESENTATA DA MIRCKO CORATTI.....MAGARI E' LA STESSA

CLAMOROSO SU PIAZZA MINUCCIANO:
 La rete è un grande mondo globale, diffonde, rilancia, ma anche CONSERVA...
Ed infatti ha CONSERVATO su una pagina del sito del PD del Municipio IV una bozza di mozione a favore della "cementificazione residenziale" della parte del Parco della Torricella a ridosso di piazza Minucciano, dal titolo: 
"PROPOSTA DI MOZIONE   (Ex art. 78 Reg. Mun.) - Proponenti: Federica Rampini

Oggetto: Emergenza abitativa e trasformazione del progetto n. 8 del PRU Fidene-Valmelaina in comparto per Edilizia Residenziale Pubblica (ERP).
Noi ne riproduciamo il file immagine, ma la trovate ancora qui :
http://pdroma4.wordpress.com/2009/06/19/piazza-minucciano-pru-fidene-valmelaina/

DUNQUE IL PIDDINO MIRKO CORATTI IN OCCASIONE DELLA SEDUTA DEL CONGILIO COMUNALE DELL'8 GIUGNO 2010 HA LANCIATO IL SASSO, MA L'ALTRA PIDDINA FEDERICA RAMPINI ORA NASCONDE LA MANO. 
ERA GIA' IN QUESTA PROPOSTA DI MOZIONE DEL PD DA PORTARE AL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO IV, DEL 19 MAGGIO 2009, IL CONTENUTO DELLA MOZIONE POI PRESENTATA DA MIRKO CORATTI IN CONSIGLIO COMUNALE.....
SARA' MAGARI PURE LA STESSA  ?
Nel testo troviamo, esattamente come nella vicenda della bocciata delibera Bufalotta (n. 218/2007),  una serie di commoventi riferimenti all'emergenza abitativa:
  • "nel frattempo si è ulteriormente aggravata una domanda inevasa di edilizia economica e popolare, tale da trasformarsi in una vera e propria emergenza alloggiativa;
  •  il fenomeno dell’emergenza abitativa congiuntamente alla crisi economica  che ha investito il nostro Paese, sta mettendo in ginocchio sempre più famiglie, per cui alla difficoltà di acquisto di immobile da parte di giovani coppie (che speso sono in grado di acquistare la loro prima casa solo grazie all’aiuto delle famiglie di appartenenza)  si va aggiungendo la perdita della propria abitazione per coloro che non possono pagare gli affitti e per chi si trova sfrattato da Enti privati, come nei casi (verificatesi anche nel nostro Municipio) dell’Inarcassa e dell’Empam;
  • il bisogno di un alloggio adeguato viene citato in numerosi trattati internazionali sui diritti umani, incluse la “Dichiarazione universale dei diritti umani” (articolo 25), il “Patto internazionale sui diritti economici, sociali e culturali” (articolo 11), la “Convenzione internazionale per l’eliminazione di tutte le forme di discriminazione razziale” (articolo 5), la “Convenzione per l’eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne” (articolo 14) e la “Convenzione sui diritti dell’infanzia” (articolo 27);
  • il diritto alla casa è un diritto fondamentale di ogni cittadino che, come tale, deve essere tutelato dall’intervento delle istituzioni pubbliche".
MA AL FENOMENO DELL'EMERGENZA ABITATIVA NON PUO' FARSI FRONTE CONTINUANDO A COSTRUIRE CASE DA 3000/4000 EURO A METRO CUBO, QUALI QUELLE CHE VORREBBE REALIZZARE A PIAZZA MINUCCIANO DOMENICO BONIFACI !
Troviamo anche una dichiarazione sullo stato dell'area che NON è corrispondente alla realtà dei fatti, in quanto il Parco della Torricella rappresenta oggi un organica area verde che protegge l'ultimo crinale delle colline verso la vallata del Tevere:
  • l’area edificabile del Progetto n. 8 del PRU di cui sopra si presta egregiamente a questo scopo (edilizia residenziale !), essendo un’area interclusa, già parzialmente compromessa e già destinata a nuove edificazioni;
Ed alcune che sconsiglierebbe vivamente invce di autorizzare nuova edilizia residenziale:
  • "moltissimi degli alloggi costruiti nei nuovi quartieri di “Casale Nei” e “Porta di Roma” e “Bufalotta”, a causa dell’elevato valore commerciale degli immobili, risultano a tutt’oggi ancora invenduti e che il 23 maggio stampa free-press romana (allegato n.1) rendeva noto che “A Roma ci sono oltre 270mila appartamenti sfitti e oltre 40mila sono quelli invenduti”; 
Ed infine la Rampini e il PD, nonostante la devastante sconfitta elettorale del PD, continuano a voler difendere scelte e proseguire politiche che si sono rivelate fallimentari:
  • "non possono non tenersi in considerazione gli interventi programmati dalle precedenti Amministrazioni, locali, comunali e dalla Regione Lazio".
 COSI' SI CONCLUDEVA INFATTI LA PROPOSTA DI MOZIONE DI FEDERICA RAMPINI:
Tutto ciò premesso e considerato,
il Consiglio del Municipio IV Roma Montesacro
impegna
Il Presidente e la Giunta del Municipio a porre in essere tutte le iniziative con il Comune di Roma e l’Assessorato alla Casa, affinché la cubatura per uso commerciale già assentita nel Progetto n. 8 del PRU Fidene-Valmelaina venga trasformata, totalmente o parzialmente, in comparto di ERP nell’ambito del prossimo PEEP in via di elaborazione da parte del Comune.

 LA RAMPINI, QUESTA MOZIONE AL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO IV HA PROVATO A PORTARLA, CON QUESTO BEL RISULTATO:
La mozione è stata discussa e votata lunedì 15 giugno,  respinta con 11 voti contrari a fronte di 3 voti favorevoli.
DEI TRE FAVOREVOLI, UNO ERA IL SUO DI VOTO, OSSIA DI FEDERICA RAMPINI CHE AVEVA PRESENTATO LA PROPOSTA, IL SECONDO EVIDENTEMENTE DI MIRKO CORATTI, CHE L'8 GIUGNO 2010 CI HAI POI RIPROVATO IN CONSIGLIO COMUNALE....RESTA SOLO UN DUBBIO, SU CHI SIA STATO IL TERZO AD APPROVARE LA MOZIONE DELLA RAMPINI IL 15 GIUGNO 2009......SARA' MICA STATO MARCHIONNE ?
 

UNA PRECISAZIONE A PROPOSITO DEL RUOLO DEL CONSIGLIERE MARCO DI COSIMO NELL'APPROVAZIONE DELLA MOZIONE DELL'8 GIUGNO 2010 A FAVORE DELLA CEMENTIFICAZIONE "RESIDENZIALE" DELLA COLLINA VERDE A PIAZZA MINUCCIANO-PARCO DELLA TORRICELLA

Abbiamo avuto altre notizie riservate su come siano andate le cose in occasione della contestatissima approvazione in Consiglio Comunale della mozione dell'8 giugno 2010 a favore dei nuovi 55 mila metri cubi di edilizia residenziale sul Parco della Torricella nelle adiacenze di piazza Minucciano, una splendida area, vero polmone verde di cui vi riproponiamo anche qui due immagini.
Quanto abbiamo appreso getta luce su consuetudini del Consiglio che andrebbero assolutamente riviste, in quanto danno al consiglio stesso la parvenza di un mercato delle vacche !
Cosa è successo l'8 giugno 2010 in Consiglio ? Si votano insieme 30 mozioni.....allora, portiamo 30 mozioni in consiglio, io ne porto 5, tu ne porti 3, io voto le tue, tu voti le mie, io ne porto una fuori sacco, OSSIA NON INDICATA NELL'ELENCO, PERCHE' COSI' HA FATTO IL PDDINO MIRKO CORATTI NEL PORTARE LA SUA MOZIONE, tu me la voti, senza stare troppo a sottolizzare e ad approfondire....
MENTRE AL CONSIGLIERE CORATTI SPETTA LA TRISTE RESPONSABILITA' DI AVER PORTATO LA MOZIONE IN CONSIGLIO E PER DI PIU' FUORI SACCO UNA PROPOSTA COSI' DELICATA, A LEI  CARO CONSIGLIERE DI COSIMO, PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE URBANISTICA DEL COMUNE, SPETTAVA IL COMPITO DI GARANTIRE CHE SU TEMI SUI QUALI LA CITTADINANZA E' COSI' SENSIBILIZZATA, IL CONSIGLIO PROCEDESSE E PROCEDA CON PONDERATEZZA E CON IL NECESSARIO APPROFONDIMENTO !

Cari consiglieri tutti, che avete votato la contestatissima mozione, COSI' NON VA ! NON PUO' ANDARE !!
Il consiglio deve esaminare approfonditamente tutte le mozioni, deve fare i conti con preoccupazioni della cittadinanza che sono legittime, e devono essere condivise, a pena di trovarsi nella situazione attuale di discredito e di rivolta in un intero Municipio !
In conclusione:
  • è vero che la contestatissima mozione è stata portata "fuorisacco " in consiglio dal PDDINO Coratti, ma è anche vero che la sua approvazione è un clamoroso autogol per la giunta Alemanno !
  • Ed infatti ci giunge riservata  notizia che sarebbe in corso di elaborazione una mozione di rettifica a 180° della precedente.....VEDREMO !

DURA E CORAGGIOSA PRESA DI POSIZIONE DEL PRESIDENTE DEL MUNICIO IV CRISTIANO BONELLI: STOP A CEMENTIFICIO IV MUNICIPIO, INTERESSATO DA BEN 5 MILIONI DI NUOVO METRI CUBI DI EDILIZIA RESIDENZIALE LASCIATICI IN EREDITA' DALLA GIUNTA VELTRONI.

RICEVIAMO E MOLTO VOLENTIERI PUBBLICHIAMO DALLA PRESIDENZA DEL MUNICIPIO IV:
BONELLI:DA CENTROSINISTRA 5MLN METRI CUBI DI CEMENTO Roma, 17 giu - 
«Prosegue senza sosta la colata di cemento che sta invadendo lentamente e inesorabilmente il territorio del IV Municipio, il più popoloso di Roma. Colata decisa dalle vecchie Giunte di sinistra che hanno scaricato principalmente su Talenti, Bufalotta e Porta di Roma la bellezza di 5 milioni di metri cubi senza alcuna pianificazione
L'ultimo di questi mostri è di 55mila metri cubi, a Talenti, in un'area dell'Inpdap. Per questo, al fine quanto meno di poter programmare i servizi minimi essenziali alla cittadinanza, come la viabilità e i servizi generali, ho richiesto all'assessore all'Urbanistica, Marco Corsini, un incontro per verificare effettivamente quali interventi sono stati programmati e la loro successione temporale in modo tale da poter avviare una pianificazione. Ringrazio Corsini che ha immediatamente accolto il mio appello e con il quale mi vedrò il prossimo martedì. Resta intatto, però, l'allarme che come Presidente del Municipio lancio per tutelare il territorio che i cittadini mi hanno affidato e che la sinistra ha svenduto in nome del mattone e del cemento. Alla faccia dell'ambientalismo!». Lo dichiara in una nota Cristiano Bonelli, presidente del Municipio IV. 
CITTADINI, AMICI, PRESTO DOVREMO METTERE IN CAMPO FORME FORTI DI MOBILITAZIONE, PER SALVARE I NOSTRI QUARTIERI DALL'ALLUVIONE DI EDILIZIA RESIDENZIALE CHE, PER RESPONSABILITA' DI PALAZZINARI, POTERI FORTI ECONOMICI, CON LA COMPLICITA' DELLA GIUNTA VELTRONI, MINACCIA DI TRAVOLGERE LE ULTIME AREE VERDI IN CUI GIOCANO I NOSTRI FIGLI, E DI CHIUDERE DEFINITIVAMENTE OGNI RESIDUO SPAZIO DI VIVIBILITA, CON VIABILITA' E QUARTIERI AL COLLASSO !!!
EX SINDACO VELTRONI E PD PORTANO INTERA LA RESPONSABILITA' PER QUESTA TRAGICA EREDITA' CON CUI DOBBIAMO OGGI FARE I CONTI, E SU CUI SINORA ' DEL TUTTO MANCATA DA PARTE LORO OGNI AUTOCRITICA !!!
A questo punto tuttavia chiediamo un forte intervento del sindaco Alemanno, che non può continuare ad eludere un tema centrale, ossia le previsioni del tutto sovradimensionate del PRG di Veltroni, che prevede un'espansione dell'edificato a Roma sino al 2010 PARI AD UN/SESTO DI QUELLA PREVISTA PER L'INTERA GERMANIA !!!
  • Sindaco Alemanno, il PRG di Veltroni va rivisto !
  • Queste previsioni veramente demenziali, anche per l'attuale situazione di gravissima crisi del mercato immobiliare, vanno ridotte !
  • In molti casi gli interventi edilizi preoseguono SOLO perchè i "palazzinari" se ne sono già fatti scontare una quota in banca !!
  • CITTADINI, E' GIUNTO IL MOMENTO DI DIRE UN FORTE BASTA !!!
ANDATE A LEGGERE L' AGGHIACCIANTE DATO SULLE PREVISIONI EDILIZIE VELTRONIANE PER ROMA PARI AD 1/6 DELL'INTERA GERMANIA: 
http://tg-talenti.blogspot.com/2010/02/la-casa-roma-nonostante-la-gravissima.html 
Oppure gli insegnera come ci si dimette  (Direzione Unità 1999, Segreteria PDS 2001, Comune di Roma 2008, Segreteria PD 2008) ?

UNA INTERESSANTE LETTERA DEL COMITATO DI QUARTIERE SERPENTARA A PROPOSITO DELLA CEMENTIFICAZIONE DI PIAZZA MINUCCIANO-PARCO DELLA TORRICELLA

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO LA LETTERA APERTA INDIRIZZATA DAL COMITATO DI QUARTIERE SERPENTARA  A MIRKO CORATTI, DEL PD, PRESENTATORE DELLA MOZIONE IN CONSIGLIO COMUNALE A FAVORE DELLA CEMENTIFICAZIONE "RESIDENZIALE" DELL'AREA VERDE DI PIAZZA MINUCCIANO:
Da Comitato di Quartiere Serpentara a:
mirko.coratti.@comune.roma.it
e per conoscenza a:
presidentebonelli@gmail.com
redazionequarta@yahoo.it
redazione@romauno.tv
info@cinquegiorni.it
aceravolo1@hotmail.com
vocequattro@yahoo.it
ombralunga@tin.it
Oggetto: 
Oggetto: P.R.U. Fidene_Val Melaina Piazza Minucciano - mozione sul cambio di
destinazione d’uso da commerciale a residenziale del 07.06.2010

Data: 17 giugno 2010 ore 14.46
     
Si trasmette per le  opportune osservazoni la nota di questo comitato di quartiere sulla mozione di Piazza Minucciano.
          Domenico D'Orazio
presidente comitato serpentara
ALLEGHIAMO LA NOTA SIA IN FORMATO IMMAGINE CHE UIN FORMATO TESTO, DI SEGUITO:


Notiamo con “piacere” che a pag. 43 del quotidiano "IL TEMPO" cronaca di Roma del giorno08 giugno u.s., è apparso un articolo in cui Lei ha stigmatizzato l'utilizzo delle mozioni definendole"fantasma", poiché, dopo essere state proposte, nessuno sa che fine fanno, dando così ragione a chi
vuole tagliare enti e indennità. Aggiungeva che le mozioni, ormai, sono diventare uno strumento
politico, non più verso il Sindaco e la Giunta, bensì verso i propri quartieri ovvero i propri elettori.
Fermo restando che il fatto di promuovere una mozione per il bene dei cittadini non sembra per
niente uno scandalo, anzi è proprio il contrario, la cosa invece che ci lascia un pò “perplessi” è che:

  • · il giorno 07 giugno 2010, Lei ha presentato una mozione per il cambio di destinazione d'uso da commerciale a residenziale dell’area dietro Piazza Minucciano, interessata da un art.11 del PRU, nella quale è prevista l’edificazione di un centro commerciale;
  • · la mozione in questione, presentata all’ultimo momento insieme ad altre trenta e approvata all’unanimità (fa eccezione la Cons.ra .AZUNI che, una volta scoperto l’arcano, successivamente ha chiesto ufficialmente di cambiare il proprio voto da favorevole a contrario), nelle premesse, tra l’altro, fa riferimento ad una volontà dei cittadini sul cambio di destinazione che appare alquanto singolare, tenuto conto che in un consiglio straordinario pubblico del IV Municipio in data 01 marzo u.s., i cittadini si sono espressi esattamente in maniera contraria, tanto che la mozione fu ritirata;
  • · neppure, Lei può fare riferimento al referendum informale che è stato promosso dal Presidente BONELLI, in quanto lo spoglio delle schede è avvenuto successivamente alla Sua mozione (quattro giorni dopo), ed il cui esito, seppure favorevole al cambio di destinazione, non può definirsi significativo, poiché sono state spogliate solo 144 schede su un totale di oltre 2000 distribuite;
  • · ci “meraviglia” la tempestività dell’uscita dell’articolo in questione sul quotidiano “IL TEMPO” che, guarda caso la coincidenza, è di proprietà del costruttore Domenico BONIFACI, cioè colui che vuole costruire sulla collina dietro Piazza Minucciano;
  • · sicuramente Lei, quale membro delle Commissioni Patrimonio, Casa e Commercio, con tale mozione, non fa nemmeno l’interesse dei cittadini (come Lei ha dichiarato nell’articolo), la cui salute è messa ulteriormente in pericolo da altro inquinamento ambientale, ma sicuramente quello di chi costruisce e dei commercianti della zona;
  • · abbiamo infine notato, ma sarà solo una coincidenza, che ultimamente, il quotidiano IL TEMPO, volentieri Le da ampia visibilità, come ad esempio sull’edizione del 05 giugno u.s., pag.41 cronaca di Roma. Si resta in attesa di cortese riscontro alla presente. Cordialmente. Il presidente del comitato serpentara 
  • F.to Domenico D’Orazio.



E' CONFERMATO: A PRESENTARE FUORI SACCO IN CONSIGLIO COMUNALE LA PROPOSTA DI MOZIONE IN DATA 8 GIUGNO 2010 CHE CHIEDEVA AL COMUNE DI ROMA DI AUTORIZZARE IL GRUPPO BONIFACI ALLA MODIFICA DI DESTINAZIONE, CHE CEMENTIFICHEREBBE L'AREA VERDE A PIAZZA MINUCCIANO-PARCO DELLA TORRICELLA E' STATO MIRKO CORATTI, DEL PD !

CONFERMATO !
 : A PRESENTARE FUORI SACCO IN CONSIGLIO COMUNALE LA PROPOSTA DI MOZIONE IN DATA 8 GIUGNO 2010 CHE CHIEDEVA AL COMUNE DI ROMA DI AUTORIZZARE IL GRUPPO BONIFACI  ALLA MODIFICA DI DESTINAZIONE, CHE CEMENTIFICHEREBBE L'AREA VERDE A PIAZZA MINUCCIANO-PARCO DELLA TORRICELLA E' STATO MIRKO CORATTI, DEL PD !

comunicato :Il Comune di Roma non AMA chi difende la legalità, Multa a RETE DEI CITTADINI



Comunicato Stampa


Il Comune di Roma non AMA chi difende la legalità



Il 31 maggio 2010 uno dei nostri candidati ha ricevuto 18 verbali di contravvenzione, intestati a RETE DEI CITTADINI e p.e. Sergio Mazzanti, per aver affisso abusivamente altrettanti manifesti elettorali in data 24 marzo. Manifesti con il messaggio"Un vero comunista non vota la Bonino, vota l'unica di sinistra Marzoli" firmati"i comunisti di Roma e del Lazio" con tanto di simbolo "falce e martello" assolutamente estraneo a"RETE DEI CITTADINI", lista civica trasversale che si è presentata alle elezioni regionali Lazio 2010.
Sia Sergio Mazzanti che RETE DEI CITTADINI sono totalmente estranei ai fatti non avendo commissionato alcuna affissione abusiva, come già chiarito in passato in un comunicato stampa ufficiale ed evidenziato da due denunce esposte contro ignoti da due nostri candidati.
Anche ammettendo la buona fede di chi ha commesso tale errore, riteniamo comunque inaccettabile il fatto che le multe siano state attribuite a un cittadino che non rappresenta legalmente la nostra lista civica.
Nel sistema di illegalità organizzata che ha caratterizzato l'affissione di manifesti per le ultime elezioni, le istituzioni non colpiscono i veri colpevoli, i partiti, che si erano auto-esentati dalle multe, colpiscono invece un singolo cittadino, candidato dell'unica lista civica che non solo non ha partecipato in alcun modo allo scempio dei muri delle nostre città, ma ha organizzato "squadre di stacchinaggio" dei manifesti abusivi, come evidente nella lettera aperta al sindaco Gianni Alemanno http://retedeicittadini.it/?p=3594 .



Ufficio stampa RETE DEI CITTADINI
Responsabile: Laura Raduta
rdclazio@gmail.com
www. retedeicittadini.it
328/8326581







In conformita' con quanto disposto dal garante, ai sensi della Legge
DLGS 196/2003 sulla Privacy, informiamo che l'indirizzo di posta
elettronica che ha ricevuto questo messaggio e' stato raccolto da siti
internet pubblici e che il suddetto indirizzo di posta elettronica e'
stato conservato come 'dato anonimo' e non sono stati raccolti altri
dati personali.

Il dato verra' tempestivamente cancellato a fronte della sua richiesta
di cancellazione.

LA LETTERA DI ACCORATA PROTESTA DI UNA MAMMA CHE ABITA A VIA PRATI FISCALI VECCHIA AL COMITATO PRATI FISCALI

 DA E.L. AL COMITATO SALVIAMO PRATI FISCALI
Grazie per l’impegno. Io sono una mamma ed ho una paura tremenda a passeggiare con la mia bimba.
Questo dovrebbe essere un quartiere civile?
I vigili si trovano sempre a via prati fiscali ma non non si vedono mai a prati fiscali vecchia come se non esistessimo. Case da milioni di dollari ma in un contesto da terzo mondo.
Peccato che le tasse che paghiamo sono salatissime ma non abbiamo servizi adeguati ma purtroppo questo è un altro discorso.
Buona giornata e grazie ancora
 E.L.

APPUNTAMENTI IN CITTA' 18-22 GIUGNO 2010

 RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO DA RETE ROMANA DI MUTUO SOCCORSO:
Venerdì 18 giugno dalle 22,00
CSOA EX SNIA – Via Prenestina 173
'''CONCERTO PER STEFANO CUCCHI'''
''5 bands sul palco dell'ex SNIA all'insegna della solidarietà a tempo di musica, dal funk di Ponte Sisto al punk di Pamplona, sound che agita il corpo e mette in azione la mente.
Sabato 19 giugno dalle ore 9.00 alle 20.00
'Giornata di mobilitazione e Festa popolare per il  rispetto dei vincoli, lavoro, cultura e ambiente per le periferie
ore 9 - Parco lato via Papiria
Sciopero a rovescio di lavoratori, cittadini e studenti per bonificare il Parco.
ore 16 - Parco lato via Casilina n. 712 (parcheggio) e 760
Festa popolare:
Partecipano le scuole del territorio tra cui J.Piaget, Giovanni XXIII, Iqbal Masiq. 
Musica con:
BANDARUSTICABANDAX diretta dal Maestro PASQUALE INNARELLA, ASUR - Artisti Socialmente Utili Roma MATICES - Gruppo folklore andino, MARIACHI GUADALAJARA - Gruppo tradizionale messicano, SE…STA VOCE - Coro multietnico scuola IQBAL MASIQ, TUTTO PO’ ESSE - Stornelli in giro per l'idea.
Ore 18,30: '''microfono aperto ai Comitati di quartiere e alle Associazioni del territorio''',
Evento promosso da : 
Cdlt CGIL Roma sud - Comunità Territoriale X Municipio – Comitato Parco Archeologico di Centocelle – Comitato di quartiere “Don Bosco” – Comitato di quartiere Centocelle storica - Comitato di quartiere Torrespaccata – Comitato di quartiere Torpignattara – Comitato di quartiere “Villa De Sanctis” - Action diritti in movimento – Spi Cgil X Lega Tuscolano Comprensorio Roma sud – Ecologisti democratici Circolo “Alex Langer” -  Ass. “Puntodisvista” Quadraro – Osservatorio Casilino - Rete Romana di Mutuo Soccorso-

Sabato 19 giugno 2010 - ore 18.00
La Città dell'Utopia - Via Valeriano, 3F (Metro B San Paolo)
ASILO vs DUBLINO, un biglietto di solo ritorno?
Dibattito  con il   prof. Fulvio Vassallo Paleologo (Università di Palermo) Il ricorso alla Corte Europea dei diritti dell'uomo sui respingimenti nei porti dell'Adriatico
Sportelli Yo Migro-Esc Migrante-Action Migrante '''La lotta contro i trasferimenti in Grecia dei richiedenti asilo afghani a Roma'''
Ore 19.30 - Cena Eritrea
Ore 20.00 - Musica con ASO ROCK GENERAL, reggae multietnico, in acustico
Ore 21.30 -  “Fuga, Asilo e Accoglienza” testimonianze del Gruppo Richiedenti Asilo Roma

Sabato 19 giugno
Scuola popolare di Musica, Teatro, Danza del Centro di Cultura Popolare Tufello - Via Capraia 81,
Ore 17,00 FESTA DEI SAGGI - Saggio Concerto di Djembè dei corsisti diretti da Ivano Grimani
Ore 18, 00 LABORATORIO di TEATRO POPOLARE in:
Un metro quadro di libertà . Uno spettacolo degli allievi del laboratorio teatrale del CCPTufello. Il sindaco della grande città ha modificato in modo repressivo le leggi che regolano l’arte di strada…
Con: Claudio Capponi, Eleonora Del Frate, Luciana Federici,  Maria Iacona, Georgia Kyriakou, Simona Lombrici,  Francesco Monarca, Giulia Sutton. Regia di Davide Marzattinocci.
Lo spettacolo verrà replicato lunedì 21 giugno alle ore 21 al CCPTufello.
Ore 19.00 Metamorfosi Teatro in: Blostad & Specner e a seguire Storie di Giufà Regia di Davide Marzattinocci.
a seguire Storie di Giufà -   Regia: Davide Marzattinocci con Cinzia Antifona, Elena Garufi, Stefania Mellace, Giusi Nazzarro, Francesca Papale.
Ore 20.00 Saggio Concerto di organetti dei corsisti  diretti dal maestro Alessandro Parente.
Al termine dei saggi verranno offerti crostini, un primo piatto e vino.
ingresso libero

Domenica 20 giugno – dalle ore 10,00 al tramonto
Appuntamento ore 10.00 a Piazza di Porta San Giovanni
Primavera Romana, aderente alla Rete Romana di Mutuo Soccorso Camminata per la Città Appia-Tuscolana
Attraverseremo la Città Appia Tuscolana per arrivare alla Villa dei Quintili che avremmo a disposizione fino a notte.
Qui potremo sperimentare pratiche artistiche di rifondazione urbana a partire da alcune parole chiave dell’antichità ormai dimenticate l’asylum, il lustrare e il mundus.
Sentitevi e chiamate a  partecipare artisti, musicisti, cuochi, danzatori, attori, poeti …

20 Giugno 2010
La UISP promuove
'''BICINCITTA' – Strade sicure, aria pulita'''.
Partenze:
Ore 8.30  Piazzetta adiacente via Antonina, angolo Viale delle terme di Caracalla,
Anello dei Parchi della città in mountain bike (Parco Appia antica, Parco Acquedotti, Parco di TOr Fiscale, Parco della Caffarella);
Ore 9.30 Piazzetta adiacente via Antonina, angolo Viale delle terme di Caracolla,
Tutti in bici per i quartieri di Roma (Colesseo, Vittorio Emanuele, San Lorenzo Appio San giovanni).
Nella piazzetta adiacente via Antonina, angolo Viale delle terme di Caracalla sarà anche possibile ascoltare musica, riparare bici presso l’OFFICINA BICI UISP e per i piccoli, provare percorsi in bici, disegni, colori e tante altre sorprese.
Domenica 20 giugno 2010 - ore 17.00
La Città dell'Utopia - Via Valeriano, 3F (Metro B San Paolo)
'''Miguel Benesayag''' e '''Angelique Del Rey ''' presentano il loro libro '''Elogio del Conflitto'''
L'autore è filosofo e psicoanalista, rifugiato argentino in Francia, attivo in movimenti di base francesi per i diritti dei migranti.
Ore 19.30 - Musica con la Brasmati Orchestra
Ore 20.00 - cena con pizza alla togolese
ore 21.00 - La spremutina africana - Spettacolo di teatro forum realizzato con i lavoratori africani di Rosarno
Martedì 22 giugno 2010 - ore 18.30
La Città dell'Utopia - Via Valeriano, 3F (Metro B San Paolo)
Musica dal mondo con i Musici migranti
ore 19.30 - Salvatore Palidda, professore dell’Università di Genova,  presenta il libro Razzismo democratico insieme a  Roberto Ciccarelli e  Yasha Maccanico , co-autori.
ore 21.00 - Cena ivoriana
ore 21.30 - Proiezione del film I figli degli uomini  di Alfondo Cuaron

Mercoledì 23 giugno, ore 11 in Viale Jonio 272 angolo Via Monte Rocchetta: commemorazione per un Galantuomo ed un Magistrato , ricordo di Mario Amato sul luogo della sua uccisione

Carissimi,
molti di voi sono già ben informati infatti hanno aderito al Comitato pr la commemorazione di Mario Amato, altri lo hanno saputo da giornali locali o perchè ne sono venuti a conoscenza  per altre vie,alla fine ci siamo...dopo aver approvato due delibere municipali, dopo aver visitato Ari, Paese della memoria, dopo colloqui ed incontri con la Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma ora è il momento. Mercoledì 23 giugno, in Viale Jonio 272 angolo Via Monte Rocchetta il Comitato di cittadini nato spontaneamente a gennaio 2010 ricorderà insieme ai familiari e colleghi del giudice Amato, assissinato trent'anni fa nel nostro quartiere.  
VERRA' MESSA IN OPERA UNA STELE A SUO RICORDO.

ANCORA A PROPOSITO DEL BAR AUTORIZZATO SUL MARCIAPIEDI A VIA NICCODEMI DAVANTI ALL'EDICOLA: IL VIDEO INTERESSA SKY TG24, CHE CI HA CHIESTO L'AUTORIZZAZIONE A TRASMETTERLO, COSA CHE SIAMO STATI BEN LIETI DI CONCEDERE

Il singolare caso dell'edicola giornali a via Dario Niccodemi, ove il simpatico signor Claudio, titolare di regolare concessione del comune di Roma, per cui paga regolare tassa di occupazione di suolo pubblico, si ritrova all'improvviso con un'altra ditta che si presenta sul posto, dichiara di essere anch'essa titolare di analoga concessione comunale, ed inizia i lavori per la realizzazione di una struttura prefabbricata con bar ed area antistante con tavolini e servizi, peraltro senza esporre il regolare cartello di cantiere.
C'E' UN UNICO PROBLEMA: l'area per cui la seconda ditta dichiara di aver ottenuto la concessione risulta ubicata proprio davanti all'edicola del signor Claudio, tanto che l'installazione verrebbe a creare all'edicola stessa gravissimi problemi.
SKY TG24 CI HA SCRITTO LA SEGUENTE COMUNICAZIONE:  
Salve, siamo di SkyTg24. Vi contattiamo dopo aver visto il video relativo al cantiere aperto di fronte all'edicola di via Niccodemi. Vorremmo poterne trasmettere un estratto (in cui non appaia l'edicolante) all'interno del nostro tg. Se siete interessati potete mandarci il nominativo da far apparire in sovrimpressione e magari un recapito al quale contattarvi più velocemente per future riprese. Aspettiamo la vostra autorizzazione ".
  • ABBIAMO DATO I RIFERIMENTI RICHIESTI E SIAMO STATI BEN LIETI DI AUTORIZZARE LA TRASMISSIONE !!
  • SIAMO PARTICOLARMENTE LIETI DELLA NOTIZIA, CHE CONFERMA L'INTERESSE DELLA GRANDE INFORMAZIONE NAZIONALE PER L'INFORMAZIONE LOCALE, CHE TESTIMONIA TUTTAVIA PROBLEMATICHE DI PIU' AMPIO INTERESSE !

COMUNICATO STAMPA DELLA CONSIGLIERA GEMMA AZUNI A PROPOSITO DELLA MOZIONE VOTATA IN DATA 8 GIUGNO 2010 DAL CONSIGLIO COMUNALE

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO DA: mariagemma.azuni@comune.roma.it
"Prima dei lavori del Consiglio Comunale del 14 giugno 2010, la consigliera Maria Gemma Azuni ha dichiarato quanto segue: "la mozione avente per oggetto - PRU Fidene Val Melaina art. 11 -, sul cambio di destinazione d'uso di Piazza Minucciano, è stata erroneamente votata a favore sulla base di un elenco di mozioni del Consiglio Comunale che, inizialmente, non prevedeva l'atto suddetto. La consigliera Azuni ha chiesto formalmente, pertanto, la rettifica del proprio voto, da favorevole a contrario".
SIAMO LIETI DI QUESTA RETTIFICA, DI CUI DIAMO ATTO IMMDIATAMENTE ALLA CONSIGLIERA AZUNI, IL CUI VOTO DEVE PERTANTO INTENDERSI CONTRARIO !

mercoledì 16 giugno 2010

LA NOSTRA SEGNALAZIONE SULLO STATO DI ABBANDONO DI PARCO DELLA CECCHINA ALLA DIREZIONE AMBIENTE DEL COMUNE DI ROMA SORTISCE UN PRIMO RISULTATO

LA NOSTRA SEGNALAZIONE SULLO STATO DI TOTALE ABBANDONO DI PARCO DELLA CECCHINA ALLA DIREZIONE AMBIENTE DEL COMUNE DI ROMA SORTISCE UN PRIMO RISULTATO.
PUBBLICHIAMO LA MAIL PERVENUTACI:

ld.ambiente

 a Direttore, Giardini, Assessore, me
mostra dettagli 15 giu (1 giorno fa)

Si inoltra per gli interventi che il caso richiede.
Ufficio Relazioni con il Pubblico Dipartimento Tutela  Ambientale e del Verde e Promozione dello Sport
----- Original Message ----- From: "iltalentuoso" <iltalentuoso@gmail.com>
To: <ld.ambiente@comune.roma.it>; <luca.panariello@comune.roma.it>
Cc: <ufficiostampa.bonelli@gmail.com>
Sent: Tuesday, June 15, 2010 7:48 AM
Subject: [Ld.ambiente] SITUAZIONE DI GRAVE ABBANDONO PARCO DELLACECCHINA-VIA F. SACCHETTI NEL MUNICIPIO IV

ECCO GLI INDIRIZZI EMAIL DI DIRETTORE, RESPONSABILE, ED ASSESSORE:
Direttore Servizio Giardini ,
Giardini

VEDIAMO SE FINALMENTE SUCCEDERA' QUALCOSA DI POSITIVO A PARCO DELLA CECCHINA !

martedì 15 giugno 2010

IN UN MOMENTO CARATTERIZZATO DA BRUTTE NOTIZIEDA TUTTE LE PARTI, ALMENO UNA NOTIZIA POSITIVA DAL MUNICIPIO IV: PARE CHE ABBIANO FINALMENTE INIZIO I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL PARCO TALENTI...

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO DALLA PRESIDENZA DEL MUNICIPIO IV:
IN UN MOMENTO CARATTERIZZATO DA BRUTTE NOTIZIEDA TUTTE LE PARTI, ALMENO UNA NOTIZIA POSITIVA DAL MUNICIPIO IV: PARE CHE ABBIANO FINALMENTE INIZIO I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL PARCO TALENTI...
Speriamo bene, e vedremo.... 
ECCO LA NOTA DEL MUNICIPIO IV




Prot. 50613 del 14/06/10       Al Comitato di Quartiere Talenti
Al Comitato di Quartiere
“Parco Talenti”
parcotalenti@gmail.com 

Al Comitato di Quartiere
Montesacro Alto
Roma IV

All’Associazione rete
nuovo Municipio IV
Via Val di Sangro 11
00141 Roma

Al Comitato
“Per un quartiere Talenti Civile”
                                                                                    Al Coordinamento per il Parco Talenti
-         Ass. ambientalista “Organizzazione Alfa” 
e-mail: andrea.morbidelli-alfa@poste.it
-         Ass. Cinofilo-ambientalista “Non solo cani”
Fax 06/8277379
-         Legambiente Circolo Aniene
e-mail: romani.am@libero.it
OGGETTO: Parco Talenti.

  A seguito delle numerose, continue (ed in alcuni casi pressanti) richieste avanzate dalla scrivente Presidenza in ordine ai lavori di sistemazione di Parco Talenti, comunico con soddisfazione che, con nota acquisita agli atti del Municipio IV con prot. n. 48961/10, la soc. Impreme Spa ha rappresentato – a far data dal 21/06/10 – di riprendere i lavori per la realizzazione delle attrezzature del parco pubblico e delle alberature stradali, nonché per il completamento delle opere a verde del parco del comprensorio “Parco Talenti”.
   Cordiali saluti.         Firmato  
                            Cristiano Bonelli
2


QUARTIERE TALENTI -VIA DARIO NICCODEMI: IL PROBLEMA DI UN CHIOSCO BAR, AUTORIZZATO DAVANTI ALL'EDICOLA ESISTENTE, E PRATICAMENTE IN MEZZO ALLA STRADA, TANTO CHE VERREBBE AD OCCUPARE ADDIRITTURA PARTE DEL GIA' STRETTO MARCIAPIEDI LUNGO LA TRAFFICATA STRADA


 Il singolare caso dell'edicola giornali a via Dario Niccodemi, ove il simpatico signor Claudio, titolare di regolare concessione del comune di Roma, per cui paga regolare tassa di occupazione di suolo pubblico, si ritrova all'improvviso con un'altra ditta che si presenta sul posto, dichiara di essere anch'essa titolare di analoga concessione comunale, ed inizia i lavori per la realizzazione di una struttura prefabbricata con bar ed area antistante con tavolini e servizi, peraltro senza esporre il regolare cartello di cantiere.
C'E' UN UNICO PROBLEMA: l'area per cui la seconda ditta dichiara di aver ottenuto la concessione risulta ubicata proprio davanti all'edicola del signor Claudio, tanto che l'installazione verrebbe a creare all'edicola stessa gravissimi problemi.
Inoltre la seconda ditta dichiara che nelle sue carte "l'edicola non esisteva, non se ne preoccupa....". MA ESISTE, PAGA REGOLARMENTE LE TASSE, grida con forza il signor Claudio.
Problemi di una società in cui l'eliminare le regole risulta ormai divenuto un valore, e si pretende che debba essere consentito ad ognuno di "aprire un'impresa in un giorno", senza tener conto del fatto che sono le regole -che devono essere naturalmente applicate con sollecitudine ed efficienza- a garantire ognuno di noi dall'arbitrio di altri, sono le regole a garantire che la nostra società RESTI CIVILE !

Il signor Claudio ha presentato regolare esposto al Municipio IV di Roma, chiedendo che la vicenda venga riconsiderata... gli facciamo i nostri migliori auguri.
(TG Roma-Talenti, bollettino 55, del 15 giugno 2010)

MUNICIPIO IV DI ROMA, SITUAZIONE DI PARCO DELLA CECCHINA: LA SITUAZIONE DI GRAVE ABBANDONO E' STATA SEGNALATA GIA' DA QUALCHE GIORNO AL DIPARTIMENTO X-AMBIENTE DEL COMUNE DI ROMA, CHE AD OGGI NON FA NULLA...

ABBIAMO GIA' SEGNALATO DA QUALCHE GIORNO L'INCRESCIOSA SITUAZIONE DI PARCO DELLA CECCHINA, A VIA FRANCO SACCHETTI NEL MUNICIPIO IV DI ROMA, A:
Dipartimento X del comune di Roma:
ld.ambiente@comune.roma.it
Responsabile rapporti del sindaco con la cittadinanza:  luca.panariello@comune.roma.it.
A tutt'oggi non succede nulla..... 
ANDATEVI A RIVEDERE LA SITUAZIONE NEL NOSTRO VIDEO: 
 

A questo punto, se volete, potete protestare scrivendo ai due indirizzi di posta elettronica che vi abbiamo sopra segnalato....

DOPO L'INCREDIBILE VOTO ALL'UNANIMITA' DEL CONSIGLIO COMUNALE DI ROMA DELL'8 GIUGNO 2010 A FAVORE DI 55 MILA METRI CUBI DI EDILIZIA RESIDENZIALE A PARCO DELLA TORRICELLA-COLLINA SAGITTARIO, PIAZZA MINUCCIANO PAGA ANCORA UNA VOLTA IN NATURA - GIUGNO 2010




UN'ALTRA DEVASTANTE CONSEGUENZA DELL'APPROVAZIONE NEL 2008 DEL P.R.U. ART. 11 LEGGE 493/1993 FIDENE VAL MELAINA, CONTRO IL PARERE E LA MOBILITAZIONE DELLA GENTE, DI COMITATI, ED ASSOCIAZIONI, CHE AVEVANO PRESENTATO UN ORGANICO PROGRAMMA DI MODIFICHE, PURTROPPO DEL TUTTO DISATTESE, UNO DEI PIU' CLAMOROSI ESEMPI DI VIOLAZIONE DELLE NORME IN MATERIA DI PARTECIPAZIONE DELLA CITTADINANZA DA PARTE DI SINDACO VELTRONI ED ASSESSORE MORASSUT !
ESTRATTO DA: ENRICO PAZZI, IL PARTITO COMUNE DEL MATTONE, IN www.roma2013/
Pare che nessuno voglia prendersi la paternità della mozione "Pru Fidene Val Melaina art. 11", votata durante la seduta del consiglio comunale di martedì 8 giugno 2010. Nella mozione si legge che "Il Consiglio comunale impegna il Sindaco e la Giunta ad attivarsi attraverso i Dipartimenti Comunali e gli Enti interessati a provvedere al cambio di destinazione d'uso da commerciale (non più interessante dal punto di vista economico per il palazzinaro di turno), a residenziale (che ancora qualche reddito lo darebbe)dell'intervento a Piazza Minucciano-Parco della Torricella, del P.R.U. Art. 11 Fidene Val Melaina, "tenuto conto degli accordi già intercorsi con l'Ente Locale di prossimità, i residenti e gli operatori". 
L'ISPIRATORE DEL MUTAMENTO, PARE CHE SIA IL COSTRUTTORE DOMENICO BONIFACIM, EDITORE DE IL TEMPO, CHE AVREBBE MESSO IN CAMPO OGNI SFORZO PER GIUNGERE A QUESTO RISULTATO......CHE SI TRADUCE NELLA DEFINITIVA CEMENTIFICAZIONE DI UNA DELLE ULTIME AREE VERDI AL NUOVO SALARIO ! 
Favorevoli al cambio di destinazione d'uso sono stati i seguenti consiglieri:
  • PDL: Maurizio Berruti, Gilberto Casciani, Ugo Cassone, Alessandro Cochi, Francesco De Micheli, Andrea De Priamo, Marco Di Cosimo (PROBABILE REGISTA DELL'OPERAZIONE), Dino Gasperini, Antonio Gazzellone, Luca Gramazio, Federico Guidi, Giorgio Stefano Masino, Lavinia Mennuni, Federico Mollicone, Domenico Naccari, Massimiliano Parsi, Marco Pomarici, Federico Rocca, Fabrizio Santori, Marco Siclari, Ludovico Todini, Antonino Torre, Marco Visconti
  • Ma pure quelli dell'opposizione non si sono fatti pregare:
  • GRUPPO MISTO: clamoroso voto favorevole di Gemma Azuni !!!
  • PD: Mirko Coratti, Umberto Marroni, Giulio Pelonzi, Maurizio Policastro, Mario Mei, Francesco Smedile, uno dei signori dell'urbanistica dei grandi accordi di programma della Roma Veltroniana, e Massimiliano Valeriani.
Unico mistero ancora insoluto è chi ha presentato la mozione", che sembrebbe componente del PD (che si conferma ancora una volta come il PARTITO DEL MATTONE !) . "Ad oggi, a due giorni dalla votazione, l'atto non è ancora stato pubblicato (come regolamento sulla trasparenza vuole) sul sito istituzionale del Comune di Roma. Che questa votazione sia elemento di imbarazzo per qualche consigliere che ha basato la sua campagna elettorale sul "No al cemento"?
Tra le altre cose, una fonte molto vicina al Consiglio Comunale, ha riferito alla nostra testata che l'atto non è che sia stato presentato con tutti i santi crismi.
Ad un certo punto della seduta, il Presidente del consiglio comunale", OSSIA MARCO DI COSIMO DA NOI GIA' SEGNALATO COME UNO DEI PRESUMIBILI PROTAGONISTI DI QUESTA CHIAMIAMOLA "SVELTINA URBANISTICA", avrebbe velocemente e distrattamente avvisato i consiglieri che al posto di un certo atto già previsto, si sarebbe votata la mozione sul cambio di destinazione d'uso. E ancor prima di presentare il contenuto dell'atto, si sarebbe dato il via alla votazione.
La presentazione è avvenuta, ma un po' sottotono, mentre i consiglieri, chi distrattamente chi meno, provvedevano a dare il proprio assenso.
Mentre chi, tra coloro dell'opposizione che aveva avuto modo di capire il contenuto dell'atto, magari chiamando qualche consigliere municipale del IV, ha dato voto nullo.
Da voci di corridoio sembrerebbe che l'atto sia stato presentato da un esponente dell'opposizione. Ma è una voce ancora tutta da verificare.
Magari si potrà appurare tale elemento una volta che l'atto sarà pubblicato sul sito istituzionale del Comune. Ma perché mai tanta reticenza?
Tenuto conto anche della sollevazione popolare che il cambio di destinazione d'uso, già solo nel momento in cui questo era semplicemente una possibilità, aveva suscitato nel Municipio IV di Roma !!

ULTIMORA: pare che tutto sia avvenuto perchè il sindaco Alemanno e la maggioranza in Comune di Roma non vogliono inimicarsi il potente palazzinaro romano Domenico Bonifaci, proprietario del quotidiano Il Tempo, che avrebbe esercitato forti pressioni.....
State dietro a Bonifaci, cari amici in comune e Municipio, vuol dire che alle prossime elezioni comunali il voto lo andrete a chiedere a lui, e NON alla cittadinanza del Municipio IV di Roma, uno dei due più popolosi di Roma, l'undicesima città italiana per dimensioni di territorio e popolazione, CHE MERITA RISPETTO ED ATTENZIONE !

A SOLI 3 GIORNI DA UNA AFFOLLATA ASSEMBLEA PUBBLICA IN CUI I CITTADINI HANNO CHIESTO LA REALIZZAZIONE DI UN GIARDINO PUBBLICO NELL'AREA DEMANIALE DI VIA CESENA IL COMUNE CONSEGNA L'AREA AD UN COSTRUTTORE PRIVATO PER REALIZZARCI UN PARCHEGGIO. UN ALTRO FORTE SEGNALE DI DISATTENZIONE NEI CONFRONTI DELLA GENTE, DOPO IL CASO DELLA MOZIONE VOTATA ALL'UNANIMITA' DAL CONSIGLIO COMUNALE L'8 GIUGNO 2010 A PROPOSITO DEL PROGRAMMA ART. 11 DI PIAZZA MINUCCIANO

DAL CORRIERE DELLA SERA EDIZIONE ROMA DEL 14 GIUGNO 2010:
A SOLI 3 GIORNI DA UNA AFFOLLATA ASSEMBLEA PUBBLICA IN CUI I CITTADINI HANNO CHIESTO LA REALIZZAZIONE DI UN GIARDINO NELL'AREA DEMANIALE DI VIA CESENA, UNA ZONA DEL QUARTIERE S. GIOVANNI DOVE AREE VERDI, PER BAMBINI, PERSONE ANZIANE, FAMIGLIE, SONO PRATICAMENTE INESISTENTI, IL COMUNE DI ROMA CONSEGNA L'AREA AD UN CSTRUTTORE PRIVATO PER REALIZZARCI UN PARCHEGGIO. 
UN ALTRO FORTE SEGNALE DI DISATTENZIONE NEI CONFRONTI DELLA GENTE, DOPO IL CASO DELLA MOZIONE VOTATA ALL'UNANIMITA' DAL CONSIGLIO COMUNALE L'8 GIUGNO 2010 A PROPOSITO DEL PROGRAMMA ART. 11 DI PIAZZA MINUCCIANO

lunedì 14 giugno 2010

CONTINUA IN RETE L'OFFERTA IN VENDITA DI APPARTAMENTI E/O DI PRELIMINARI DI APPARTAMENTI ANCORA NON COSTRUITI O NON COMPLETATI A RIONE RINASCIMENTO

Talenti piccolo parco talenti - Montesacro (5184740) -
Nel complesso residenziale piccolo parco talenti proponiamo in vendita appartamento posto al quinto piano composto da: ingresso, soggiorno, ...

TALENTI Casal Boccone Piccolo Parco Talenti appartamento composto ...
TALENTI Casal Boccone Piccolo Parco Talenti appartamento composto di: salone con cucinotto due camere doppi servizi giardino di 250 mq posto auto coperto e ...

attico mezzaroma | Mitula
mezzaroma costruzioni · mezzaroma talenti vendita · mezzaroma rinascimento niccodemi · rinascimento mezzaroma talenti · talenti mezzaroma roma ...

Talenti piccolo parco talenti - Appartamenti In vendita a Roma
Talenti piccolo parco talenti - Appartamento 3 In vendita a Roma Lazio - Nel complesso residenziale piccolo parco talenti proponiamo in vendita appartamento ...


Via Bassi Ugo Trastevere Roma
BLU ROSSO GIALLO Via Ugo Ojetti 144 00137 ROMA Tel. 06 8273107 . .... TALENTI, Via Ugo Ojetti, nel nuovo complesso residenziale Rinascimento Secondo, . ..

Appartamento in vendita nella provincia di Roma 07895554
ROMA, TALENTI, MEZZAROMA, RINASCIMENTO III, LE MARGHERITE TALENTI nelle vicinanze di Via Luigi Capuana e più precisamente tra Via Niccodemi e Viale Enzra Pound nella cornice di un parco sconfinato, sorge RIONE RINASCIMENTO.
  •  UN PARCO SCONFINATO ? 
  • CHE FANTASIA, MA SE NON ESISTE ANCORA ! 
  • MEZZAROMA, DOVREBBE REALIZZARLO, MA SINORA DEI 5 MILIONI DI EURO DI LAVORI DERIVANTI DA ONERI A SCOMPUTO, HA SPESO SOLO 100 MILA EURO ! CON QUANTO RISPARMIATO CI SI SARA' COMPRATO IL SIENA CALCIO, VISTO CHE L'HA PAGATO DIECI MILIONI DI EURO!

Queste informazioni sul mercato immobiliare nel quartiere Talenti di Roma sono realizzate con il servizio Google Alert di Google, che segnala non appena vengano pubblicati o ripubblicati in rete avvisi relativi ai termini oggetto di indicizzazione.
 

A FAVORE DELLA MOZIONE DELL'8 GIUGNO 2010 SU ULTERIORI 55 MILA METRI CUBI DI EDILIZIA RESIDENZIALE A PIAZZA MINUCCIANO-PARCO DELLA TORRICELLA, CHE STRAVOLGERANNO PARCO DELLE BETULLE, HA VOTATO ANCHE MASSIMILIANO VALERIANI, DEL PD, LO STESSO CHE SUL SUO SITO DICHIARA FERMAMENTE "ROMA E' OSTAGGIO DELLE CORPORAZIONI", MENTRE L'8 GIUGNO 2010 HA APPENA VOTATO A FAVORE DELA PIU' POTENTE FRA ESSE, QUELLA DEI PALAZZINARI !

A FAVORE DELLA MOZIONE DELL'8 GIUGNO 2010 SU ULTERIORI 55 MILA METRI CUBI DI EDILIZIA RESIDENZIALE A PIAZZA MINUCCIANO, CHE STRAVOLGERANNO PARCO DELLE BETULLE, HA VOTATO ANCHE FRANCESCO SMEDILE, DEL PD, GIA' POTENTE PRESIDENTE DAL 2010 DELLA COMMISSIONE CONSILIARE URBANISTICA DEL COMUNE DI ROMA, UNO DEI PROTAGONISTI CON MORASSUT E MINELLI DELLA STAGIONE DEI GRANDI ACCORDI DI PROGRAMMA CON I GRANDI PALAZZINARI ROMANI....E COME NON POTEVA SCHERARSI ANCORA UNA VOLTA DALLA LORO PARTE ? E COSI' E' AVVENUTO CON LA MOZIONE APPPROVATA L'8 GIUGNO 2010

A FAVORE DELLA MOZIONE DELL'8 GIUGNO 2010 SU ULTERIORI 55 MILA METRI CUBI DI EDILIZIA RESIDENZIALE A PIAZZA MINUCCIANO, CHE STRAVOLGERANNO PARCO DELLA TORRICELLA, HA VOTATO ANCHE MAURO MEI, DEL PD, VICEPRESIDENTE DEL GRUPPO PD E VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE SICUREZZA, SICUREZZA CHE SI TUTELA -CARO MEI- ANCHE LASCIANDO AI NOSTRI BAMBINI E GIOVANI SPAZI VERDI PER CRESCERE SANI, E NON QUELL'INCONTROLLATA CEMENTIFICAZIONE DI CUI ANCHE VOI DEL PD VI SIETE RESI RESPONSABILI, SPECIE NEGLI ULTIMI ANNI

A FAVORE DELLA MOZIONE DELL'8 GIUGNO 2010 SU ULTERIORI 55 MILA METRI CUBI DI EDILIZIA RESIDENZIALE A PIAZZA MINUCCIANO, CHE STRAVOLGERANNO PARCO DELLA TORRICELLA, HA VOTATO ANCHEMAURIZIO POLICASTRO, DEL PD, E MENO MALE CHE ERA UN SINDACALISTA....