venerdì 21 luglio 2017

Riceviamo e pubblichiamo: Newsletter III Municipio. Novità, eventi, servizi e curiosità riguardanti il Municipio III e non solo...


Ultimissime                                                                        



Nuovo portale di Roma capitale, seconda fase di consultazione

Descrizione: nuovo portale

La seconda e ultima fase di consultazione online sul prototipo del sito istituzionale si concluderà il 31 luglio. Oltre l’home page, sono ora navigabili ad un maggiore livello di profondità le cinque sezioni principali del sito: Amministrazione, Servizi e info pratiche, Attualità, Partecipa, Contatti. Ed è online un questionario dedicato alla valutazione di grafica, usabilità, accessibilità di ciascuna pagina web. La versione attualmente online del sito è visualizzabile da tutti tramite il banner sulla nostra home page. Per rispondere al questionario è invece necessario accedere ai servizi online (registrandosi al Portale di Roma Capitale). 



Riconferma iscrizione e frequenza nidi comunali per utenti già frequentanti – anno educativo 2017/2018
C’è tempo fino al 31 luglio per la riconferma d’iscrizione e frequenza ai nidi comunali per l’anno educativo 2017/2018 per gli utenti che già usufruiscono del servizio. Le domande di riconferma devono essere presentate presso l’Ufficio Nidi sito in via Umberto Fracchia, 45 - piano III utilizzando l’appositomodulo e allegando la dichiarazione ISEE conforme al DPCM n. 159/13. Gli utenti frequentanti i nidi in convenzione con Roma Capitale dovranno rivolgersi direttamente ai Gestori dei servizi frequentati.
Orari di apertura Ufficio Nidi: 
- martedì e giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00
- mercoledì dalle 8.30 alle 12.00.

Refezione e trasporto scolastico 2017/18
Descrizione: mensa_trasporto_isee_1b

Fino al 30 settembre 2017 i genitori dei bambini e ragazzi che fruiranno del servizio di refezione e trasporto nell’anno scolastico 2017/2018, ai fini del pagamento della quota contributiva agevolata, dovranno presentare la dichiarazione DSU – ISEE per minori rilasciata dall’Inps e dai Caf, esclusivamente in modalità on line. Per l’inoltro della domanda è necessario essere identificati sul portale di Roma Capitale.




Modulistica unificata per presentazione pratiche edilizie semplificate.
Descrizione: edili<ia

Con Determinazione Dirigenziale n. 859 del 30 giugno 2017 il  Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica di Roma Capitale ha recepito l’Accordo sancito tra Governo, Regioni ed Enti locali del 4 maggio 2017 in sede di Conferenza unificata al fine di garantire l’utilizzo della modulistica unificata per la presentazione delle pratiche edilizie semplificate



Servizi demografici, nuovo orario apertura sportelli

Descrizione: Servizi demografici

È entrato in vigore l’orario estivo degli sportelli demografici sia centrali che periferici. Ampliata per l’utenza l’offerta pomeridiana estiva da tre a quattro giorni a settimana, a partire dal 1° luglio. Il nuovo orario di apertura al pubblico, in vigore fino al 30 settembre, è: da lunedì a giovedì dalle 8.30 alle 17.30 (ultimo appuntamento alle 17.00); venerdì dalle 8.30 alle 14.00 (ultimo appuntamento alle 13.00).



Lo Sapevate che…



Il nostro Municipio ha attivato una pagina Facebook

Descrizione: facebook


La pagina rappresenta un nuovo canale di comunicazione e di interazione con i cittadini.
L’obiettivo è offrire aggiornamenti in tempo reale sulle attività dell’Amministrazione e dare voce agli eventi e alle iniziative riguardanti il Municipio.
Il servizio viene utilizzato nel rispetto delle regole stabilite dalla Social Media Policy riportate nella pagina Facebook istituzionale e non è abilitato ad accogliere segnalazioni e reclami per i quali si rimanda ai canali già previsti.

Clicca mi piace sulla nostra pagina Facebook.


Municipio III: si può vedere la diretta streaming delle sedute del Consiglio
E’ possibile partecipare alle sedute del Consiglio Municipale anche in diretta streaming. Il Municipio Roma III è il primo ad avviare le riprese video streaming dei lavori del Consiglio, allo scopo di rendere più trasparente l’operato della politica locale e di promuovere la partecipazione attiva dei cittadini al dibattito pubblico. 


Forum innovazione, iscrizioni fino al 2 agosto

Descrizione: forum innovazione

Fino al 2 agosto sono aperte le iscrizioni al Forum Innovazione. ll Forum nasce per mettere a confronto l’Amministrazione con i portatori d’interesse nel campo dell’innovazione digitale. Possono iscriversi sia associazioni che singoli cittadini maggiorenni. Il Forum si articola in quattro laboratori tematici:open government, competenze digitali, smart city, agenda digitale.
Ci si iscrive online, tramite il nostro portale (servizi online) o con la nuova identità digitale pubblica (SPID). 




Come fare per…



Aggiornamento dati Registro della Partecipazione

Si invitano gli iscritti al Registro della Partecipazione a tenere costantemente aggiornati i propri dati compilando il seguente modulo, unitamente ai relativi allegati ed inviandolo al seguente indirizzo e-mail: ld.mun03@comune.roma.it .







Per un po’ di sociale



Nuovo Piano Regolatore Sociale Municipale
Descrizione: piano sociale

In occasione del processo avviato dal Comune di Roma per la costruzione di un “Nuovo Piano Cittadino degli Interventi e dei Servizi Sociali” 2018-2020, il Municipio di Roma III intende dotare il territorio di un nuovo Piano Regolatore Sociale Municipale per programmare, pianificare ed attivare tutti gli interventi possibili da destinare a chi si trova in condizione di fragilità e vulnerabilità sociale e per lo sviluppo di una comunità solidale.
Il prossimo appuntamento, a cui parteciperanno tutti coloro che hanno dato la loro adesione o intendono aderire ai Tavoli di Lavoro, sarà venerdì 21 luglio alle ore 11 presso la Sala del Consiglio Municipale di Piazza Sempione 15


Bandi, Concorsi e Avvisi Pubblici



 Concorsi per giovani

Descrizione: pensieri e parole
L’Assessorato Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi e il Dipartimento Sport e Politiche Giovanili propongono, nell’ambito del Piano Locale Giovani, approvato e cofinanziato dalla Regione Lazio e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù, e del Servizio Civile Nazionale, due bandi dedicati ai giovani.
Il primo è un concorso letterario, Pensieri e Parole, che si pone l’obiettivo di promuovere e far emergere giovani scrittori esordienti attraverso la selezione di dieci racconti sul tema Io, Roma e il mondo. Il secondo, la Conferenza dei cervelli, mira a raccogliere le tesi di laurea e di dottorato già discusse, e ricerche già pubblicate negli anni 2015 e 2016, sui temi: Sport e disturbi del comportamento alimentare Sport come strategia integrata nei problemi di socializzazione, integrazione e inclusione sociale. Per entrambi i concorsi sono previsti dei contributi da utilizzare per la propria formazione nei settori di riferimento.

La partecipazione è libera e gratuita. La scadenza è fissata per il 29 settembre 2017.



Concorso Global Junior Challenge 2017

Descrizione: http://www.mondodigitale.org/sites/default/files/styles/200px/public/news/images/22523937446_dbfde64136_o.jpg?itok=8m9rcbvN
Torna il Concorso internazionale che premia l'uso innovativo delle tecnologie per l'educazione del 21° secolo e l'inclusione sociale.
Possono partecipare scuole e università, istituzioni pubbliche e private, cooperative e associazioni culturali, imprese e privati cittadini. Sono ammessi a partecipare al concorso i progetti funzionanti al 31 dicembre 2016, indirizzati ai giovani fino al ventinovesimo anno di età, che usano le nuove tecnologie informatiche e telematiche a fini educativi e formativi.  Per presentare un progetto è necessario registrarsi sul sito www.gjc.it e compilare il formulario on line entro il 31 luglio 2017. Una giuria internazionale valuta i progetti e seleziona i finalisti che animano l'area espositiva in occasione dell'evento finale, nella capitale dal 25 al 27 ottobre 2017. La cerimonia di premiazione si svolge il 27 ottobre 2017 nella prestigiosa Sala Giulio Cesare in Campidoglio.

Per informazioni: www.mondodigitale.org





Per il nostro tempo libero



Estate Romana, la quarantesima edizione
Descrizione: estate romana 2017


Dura fino al 30 settembre la 40º edizione dell'Estate Romana con spettacoli dal vivo ma anche momenti di carattere scientifico e di cultura contemporanea. È online il sito www.estateromana.comune.roma.it con gli appuntamenti in pro­gramma in continuo e costante aggiornamento e sono attivi i canali di comuni­cazione sui social network, facebook.com/EstateRomanaRomaCapitale e twitter.com/estateromanainstagram.com/estateromana, mentre #EstateRomana2017 è l’hashtag ufficiale della rassegna.
Inoltre, è possibile contattare il numero 060608 attivo tutti i giorni dalle 9 alle 19 per informazioni.


Shakespeare al Globe Theatre di Villa Borghese
Descrizione: Gigi Proietti

Torna fino al 15 ottobre la stagione teatrale del Globe Theatre a Villa Borghese.

Info: tel. 060608 (tutti i giorni ore 9-19); www.globetheatreroma.com

Luglio suona bene 2017
Descrizione: luglio suona bene 2017

L’edizione 2017 di “Luglio suona bene”, quindicesima della serie, dura fino al 3 agosto. 
Informazioni allo 06-80241281.


“L’Ara com’era, tutte le sere l’archeowhow all’Ara Pacis”
Descrizione: L'Ara com'era

Tutte le sere fino al 30 ottobre, prosegue  L’Ara com’era, la full immersion nell’antichità a contatto col grande monumento augusteo, sapiente mix di computer grafica e realtà virtuale.

Da non perdere, sempre al Museo dell'Ara Pacis, "Spartaco. Schiavi e padroni a Roma", mostra dedicata al più grande sistema schiavistico che la storia ricordi. In mostra fino al 17 settembre circa 250 reperti archeologici in un percorso che comprende installazioni audio e video.




Al Vittoriano la prima grande retrospettiva dell’opera di Botero
Il Complesso del Vittoriano, Ala Brasini, festeggia gli 85 anni del pittore e scultore colombiano Fernando Botero con una mostra aperta al pubblico fino al 27 agosto. In esposizione circa cinquanta opere, molte delle quali in prestito da tutto il mondo, per ripercorrere la carriera dell’artista dal 1958 al 2016. 

Villa Torlonia, arriva Technoest@te 2017
Descrizione: technotown 2017 00

Dalla robotica alla botanica, dalla recitazione alla fotografia e al cinema seguendo il filo rosso della più moderna tecnologia e accompagnando l’estate romana a Villa Torlonia fino al 10 settembre, con una pausa dal 7 al 21 agosto.





 Per i nostri bambini e ragazzi



Centri estivi 2017

Descrizione: centri estivi
Al via le iscrizioni ai “centri estivi” per bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni organizzati dal Municipio Roma III.


Luglio Suona Bene Kids

Anche quest’anno, in contemporanea con i concerti del cartellone dei concerti all’Auditorium Parco della Musica di “Luglio Suona Bene”, è in programma un calendario di eventi dedicati ai più piccoli. Tanti incontri, iniziative divertenti, coinvolgenti e interessanti per i bimbi fino al 3 agosto.Qui Il programma completo



Laboratori per bambini e famiglie al Palazzo delle Esposizioni

Fino al 27 agosto 2017, appuntamento ogni domenica alle 11.00 con i laboratori d’arte del Palazzo delle Esposizioni di Roma pensati per i bambini e le famiglie alla mostra “Ai tempi di Degas” Edgar Degas (1834-1917) pittore, disegnatore, stampatore e scultore. Considerato uno dei massimi esponenti dell’Impressionismo preferiva però autodefinirsi realista, perché basava la propria opera sull’osservazione diretta della quotidianità. Negli anni Settanta dell’Ottocento cominciò a dipingere scene di vita della città moderna. Questi nuovi soggetti richiesero nuove tecniche, come il monotipo e la fotografia.

Info: Spazio Fontana – Palazzo delle Esposizioni
Via Milano, 13 – Roma

Prenotazioni al numero: 06.39967500
Per le scuole: 848082408



Municipio Roma III
Ufficio Relazioni con il Pubblico e Redazione Pagine Web
Redazione Newsletter
Tel. 0669604980

giovedì 20 luglio 2017

Mafia Capitale, la sentenza: Carminati condannato a 20 anni, per Buzzi 19. Ma cade l’accusa di associazione mafiosa


fonte: Ilfattoquotidiano

I giudici della X sezione penale di Roma hanno fatto cadere per tutti gli imputati sia l'associazione mafiosa che l'aggravante alla fine del processo nato dall'inchiesta sul Mondo di Mezzo. Pene scontate, ma comunque severe quelle per l'ex Nar, per il ras delle cooperative, per politici di destra e sinistra: condannati a 6 e 5 anni gli esponenti del Pd Mirko Coratti e Andrea Tassone, 11 anni per l'ex capogruppo di Forza Italia Luca Gramazio, 10 per l'ex ad di Ama, Franco Panzironi. Cinque gli assolti




Si chiama Mafia capitale, si è macchiata di reati gravi puniti con pene severe ma non era un’associazione mafiosa. Non c’è mafia sotto la Colosseo, solo ricatti, violenzacorruzione e criminalità comune. Lo hanno deciso i giudici della X sezione penale di Roma alla fine del processo nato dall’inchiesta sul Mondo di Mezzo. Dopo 21 mesi e 230 udienze, a due anni e mezzo dai 37 arresti del Ros che squassarono per alcuni giorni i palazzi del potere, la giudice Rosanna Ianniello ha impiegato più di venti minuti per leggere la sentenza che fa cadere per tutti gli imputati sia l’accusa di 416 bis – e cioè l’associazione a delinquere di stampo mafioso – che l’aggravante mafiosa prevista dall’articolo 7. Per il resto le toghe hanno emesso condanne pesanti a quella che è comunque un’organizzazione capace di infiltrarsi e fare business nella gestione dei centri accoglienza per immigrati, di finanziare cene e campagne elettorali, di raggiungere politici di destra e sinistra. Un’organizzazione che però – contrariamente a come la pensa la procura di Roma – non è una cupola, non è una piovra, non è mafia.

Le condanne: Carminati, Buzzi, Brugia.- La caduta del 416 bis, quindi, dimezza gli oltre 500 anni di carcere complessivi chiesti dalla procura di Giuseppe Pignatone per i 46 imputati. Vent’anni la condanna inflitta a Massimo Carminati, l’ex Nar indicato al vertice dell’associazione criminale, per il quale i pm avevano chiesto 28 anni (leggi la scheda). Leggermente più leggera, e pari cioè 19 anni di carcere, la pena di Salvatore Buzzi (leggi la scheda), il ras delle cooperative, sul quale pendeva una richiesta pari a 26 anni e 3 mesi. Undici anni, invece, per lo storico braccio destro del cecato, Riccardo Brugia, anche lui con un passato di estrema destra e rapine, per il quale erano stati chiesti 25 anni e 10 mesi. Sono loro per il procuratore aggiunto Paolo Ielo e i pm Giuseppe Cascini e Luca Tescaroli le due figure apicali del clan, in grado di pilotare appalti, corrompere e minacciare: protagonisti di quello che hanno definito il “karaoke della corruzione Condannate anche la moglie e la segretaria di Buzzi, Alessandra Garrone e Nadia Cerrito. A Garrone è stata inflitta una condanna di 13 anni e sei mesi mentre a Cerrito, che teneva i libri contabili di Buzzi compreso quello delle tangenti, 5 anni.

I politici colpevoli: dal Pd a Forza Italia –  I vertici del gruppo erano assecondati, secondo l’accusa, da una schiera di politici di destra e di sinistra, tutti condannati: sei anni per l’ex presidente dell’Assemblea capitolina del Pd, Mirko Coratti (4 e mezzo la richiesta), undici per l’ex capogruppo di Forza Italia in Regione Lazio, Luca Gramazio (l’accusa aveva chiesto 19 anni e mezzo), dieci per l’ex amministratore delegato dell’azienda dei rifiuti capitolina, Franco Panzironi (sul quale pendeva una richiesta di 21 anni), vicinissimo all’ex sindaco Gianni Alemanno, cinque per Andrea Tassone, il dem che era presidente del Municipio di Ostia, tre anni per Giordano Tredicine, ex consigliere di Forza Italia.
Sei anni per Odevaine, 5 imputati assolti su 46 – Pena molto più severa rispetto alle richieste dell’accusa, invece, quella inflitta a Luca Odevaine, l’unico a confessare le tangenti: i giudici l’hanno condannato a sei anni mezzo, i pm avevano chiesto due anni e sei mesi. L’ex vicecapo di gabinetto di Walter Veltroni in Campidoglio ed ex componente del tavolo sull’immigrazione, ha già patteggiato in continuazione 3 anni e due mesi davanti ai gup di Roma e Catania: viste le due precedenti sentenze, ne sconterà in totale otto anni di reclusione.  L’ex assessore alla Casa dem Daniele Ozzimo è stato invece già condannato a due anni e due mesi anni con rito abbreviato). La sentenza di oggi ha assolto solo cinque imputati su 46. Si tratta di Rocco Rotolo e Salvatore Ruggiero, per i quali la procura aveva chiesto 16 anni di carcere, e l’ex dg di Ama, Giovanni Fiscon, per il quale erano stati chiesti 5 anni. Secondo l’accusa Rotolo e Ruggiero avrebbero garantito i contatti tra Mafia Capitale e ambienti della ‘ndrangheta: entrambi sono stati scarcerati. Assolti anche l’ex sindaco di Castelnuovo di Porto, Fabio Stefoni e Giuseppe Mogliani per i quali la procura aveva chiesto rispettivamente 4 anni e 6 anni.  

Tutte le altre condanne – Le altre condanne sono per Claudio Bolla (6 anni), Stefano Bravo (4 anni e 6 mesi), Emanuela Bugitti (6 anni), Claudio Caldarelli (10 anni), Matteo Calvio (9 anni), Pierina Chiaravalle (2 anni e 8 mesi), Mario Cola (5 anni), Sandro Coltellacci (7 anni), Giovanni De Carlo (2 anni e mezzo), Paolo Di Ninno (12 anni), Antonio Esposito (5 anni), Franco Figurelli (5 anni), Agostino Gaglianone (6 anni e mezzo), Carlo Maria Guarany (5 anni), Cristiano Guarnera (4 anni), Giuseppe Ietto (4 anni), Giovanni Lacopo (6 anni), Roberto Lacopo (8 anni), Guido Magrini (5 anni), Sergio Menichelli (5 anni), Michele Nacamulli (5 anni), Franco Panzironi (10 anni), Pier Paolo Pedetti (7 anni), Marco Placidi (5 anni), Carlo Pucci (6 anni), Daniele Pulcini (1 anno), Mario Schina (5 anni e mezzo), Angelo Scozzafava (5 anni), Fabrizio Franco Testa (12 anni), Claudio Turella (9 anni), Tiziano Zuccolo (3 anni e mezzo). Sono 113 invece gli indagati archiviati dal gip Flavia Costantini su richiesta dei pm: tra loro anche il presidente del Lazio, Nicola Zingaretti e Gianni Alemanno (per cui è rimasta in piedi l’accusa di corruzione).
Le intercettazioni: dal “Mondo di mezzo” di Carminati al “Pago tutti” di Buzzi
In una inchiesta così vasta hanno avuto un ruolo di primo piano le intercettazioni. Quella più famosa è di Carminati che spiega la filosofia del gruppo descrivendo il “Mondo di mezzo” dove si incontrano quello ‘di sopra’ delle istituzioni e dei colletti bianchi e quello di sotto del crimine di strada. Una terra intermedia per gestire soldi pubblici lontano dal bene pubblico, secondo la procura, fagocitare appalti e fare affari. L’ex Nar aveva anche una visione strategica: dopo la vittoria di Ignazio Marino aveva detto: “Adesso si va a bussacchiare… Che progetti c’avete?… Teneteci presenti per i progetti che c’avete, che te serve? Che cosa posso fare? Come posso guadagnare, che te serve il movimento terra? Che ti attacco i manifesti? Che ti pulisco il culo? Ecco, te lo faccio io. Perché se poi vengo a sape’ che te lo fa un altro, è ‘na cosa sgradevole”. 
Del resto la cosa pubblica poteva essere soltanto un affare. “Una mucca da mungere“, diceva Buzzi intercettato. Che in un’altra conversazione confessava: “Pago tutti”e in un’altra confermava quanto fosse redditizio il business dei migranti: “Tu c’hai idea quanto ce guadagno sugli immigratiEh? Il traffico di droga rende de meno!”. Lo stesso uomo che però diceva: “Noi non sfruttamo nessuno, noi semo gente de sinistra” e anche “A me me piace Matteo Renzi, che cazzo vuoi? Tu glie devi di’: “Noi siamo diventati tutti renziani, ce devi di’ che cazzo me dai in cambio?”.